La Madonnina

Home // La Madonnina

LA MADONNINA

Il 20 Marzo 1955, con una bellissima festa alla quale partecipò tutto il paese, il parroco Don Derosas portò  in processione la statua della Madonna sul Monte di Santa Barbara che domina Trinità. La statua fu trasportata su un carro a buoi e seguita da tanti altri carri addobbati a festa che accompagnavano donne e bambini nella faticosa salita.

Da allora la statua della Madonna protegge il paese. Nei primi anni questa presenza fu particolarmente sentita dai trinitaiesi e non,  la devozione era davvero sentita, tanto che nel mese di Maggio si ritrovavano a recitare il rosario, e nei mesi estivi la statua era meta di numerosi fedeli.

Col passare del tempo purtroppo però, la statua della Vergine si è deteriorata. L‘allora comitato della Madonna del Monte decise pertanto di sostituirla organizzando una raccolta fondi a cui aderirono con immenso piacere numerosi cittadini di Trinità, riuscendo così a raccogliere la somma necessaria per la nuova statua.

Il Parroco allora in carica Don Gianni Sini assieme allo scultore Giuseppe Silecchia (1897-2015) contattarono lo scultore toscano Felici, a cui commissionarono la sacra opera in marmo di Carrara.

Il 31 Maggio 1996 la nuova statua fu accompagnata in processione da numerosi  fedeli  e dopo la celebrazione della Santa Messa fu collocata dove ancora oggi dall’alto veglia e protegge sotto il suo manto il paese Trinità d’Agultu.

Il sentiero per arrivare fin lassù con gli anni ha subito delle migliorie. In passato infatti era abbandonato, tanto da rendere difficile la salita soprattutto alle persone più anziane. La stessa piazzola che circonda la statua era invasa da cespugli ed erbacce e l’illuminazione praticamente assente.

Oggi invece la notte la Madonna è ben illuminata e visibile da lunga distanza, il sentiero è facilmente percorribile e raggiungibile in poco tempo.

 

Sights

Map

Condividi: