Chiesa campestre di santantantonio da padova

Chiesa campestre di santantantonio da padova Chiesa campestre di santantantonio da padova chiesasantantoniodipadova

La chiesa di Sant’Antonio da Padova, si trova in una amena vallata, nella regione di Li Colti, non distante dal paese. Ad essa si arriva tramite una strada panoramica che si diparte da Via Grazia Deledda, oppure imboccando la deviazione sulla Provinciale per Aggius, a circa 1,5 Km dal paese di Trinità; questa deviazione è segnalata da apposito cartello. In questo caso ci si immette su una strada, stretta e tortuosa, ma sicuramente affascinante per il suo pittoresco paesaggio e, dopo aver superato la borgata rurale di Nigolaeddu si svolta ancora a sinistra, poco prima di un ponticello, quasi alla fine di una discesa. Dopo pochi minuti, si arriva ad un’ampia vallata circondata da alcuni rilievi collinari, al centro della quale spicca la sagoma della chiesetta rurale. Secondo la tradizione locale sarebbe stata costruita per ex voto da alcune famiglie del luogo. Incerta la data della sua edificazione, tuttavia era già esistente ai tempi dell’Angius (1835/40) e anche allora la festa si svolgeva il 13 giugno.

Nella sua struttura muraria sono ben evidenti tracce di restauri e ampliamenti avvenuti nel passato. All’esterno presenta una struttura rustica, in conci irregolari di pietra locale a vista mentre l’interno è perfettamente intonacato e imbiancato. La festa si svolge il 13 giugno e fra le sagre campestri di Trinità è sicuramente quella più frequentata: oltre i locali partecipano numerosi turisti provenienti dalla vicina costa; per l’occasione non mancano i personaggi caratteristici di tutte le sagre paesane: venditori di torrone, bibite e altri prodotti tipici sardi, e qualche musicista estemporaneo per rallegrare i convenuti.